• Humangerie Team

5 donne chiedono quello che vogliono sulla coppetta.

ENGLISH / ITALIANO


Si, lo sappiamo che ovunque ormai si parla solo di questa benedetta coppetta eppure nessuna di noi sembra di aver davvero capito come funziona questo misterioso oggettino che magicamente resta su (la maggior parte delle volte…) e risolve (o rovina) la vita di tantissime ragazze.


Io compresa ero ancora molto sdubbiata sull'utilizzo ed oggettiva efficacia della coppetta, quindi, ho deciso di mettere su un gruppo di donne sdubbiate quanto me e dare il via libera a tutte le domande a cui ancora necessitavamo una risposta.


A., grande sostenitrice della coppetta, ha (molto schiettamente) chiarito tanti dei dubbi che ci portavamo dietro da anni.


E si ragazze, dopo aver letto questo vorrete tutte una coppetta.

V: Non ti da fastidio avere una coppetta nella vagina?

A: Assolutamente no. Anzi, a me dava fastidio solo il gambino e l’ho semplicemente tagliato con le forbici. Prima un punto, poi due punti, e poi alla fine l’ho totalmente levato.

F: E non hai difficoltà a toglierlo così?

A: No! Si togliete veramente facilmente. E’ come una ventosa a cui devi semplicemente ‘levare’ il il sottovuoto togliendo con le dita. A differenza di quello che pensa la gente, tra l’altro, è assolutamente pulita all’esterno.


I: Ma quanto in profondità va messa?

A: In realtà poco. Chi non l’ha mai usata pensa sia come un Tampax che deve arrivare fino su, ma non è così. Va infilata fino al confine con le piccole labbra e le coppette con un gambo più lungo spuntano spesso anche un po’ fuori dal ‘buco’, quindi mentre cammini o ti muovi tanto la potresti sentire sulle piccole labbra (per questo tante donne tagliano il gambo).

Altre coppette, con un gambo più corto, semplicemente rasentano l’apertura ma non fuoriescono. Per questo sono davvero facili da mettere e levare.

B: Non fa schifo svuotarla e sciacquarla?

A: Ragazze no, anzi, è molto più igienico dell’assorbente che mi ha sempre fatto schifo. Mi fa schifo vederlo, prenderlo, levarlo dalle mutande… stessa cosa il Tampax. La coppetta è molto più pulita. La prendi, la svuoti nel gabinetto, e poi la sciacqui nel bidet. Sa molto più di pulito e non ti ritrovi con quel sangue ossigenato terrificante, è normale.

B: Quindi il sangue marrone di fine giornata non te lo trovi…

A: No, ed è una sensazione fantastica!

N: Ma ogni quanto la devi oggettivamente cambiare?

A: Teoricamente c’è scritto ogni 12 ore, ma io ho un flusso molto abbondante dunque la cambio il più possibile. In quarantena la cambiavo anche ogni due ore se mi andava, ecco.

Invece, per donne con un flusso più leggero, è veramente un gioco da ragazzi: non è come un Tampax che dopo un tot di ore devi cambiare per forza perché diventa tossico. La coppetta ha solo il rischio di riempirsi senza che tu te ne accorga, ma prima di riempirla ce ne vuole davvero tanto!

F: Ma scusa, in una situazione di disagio come quando sei all’università ed esci la mattina e torni la sera, come fai?

A: Ma appunto la puoi tenere anche 12 ore. Sennò puoi semplicemente svuotarla nel gabinetto e portarti una bottiglietta d’acqua per sciacquarla, e poi te la rinfili. Se non hai un flusso pesante seriamente ti può durare una giornata intera.

B: E non rimangono i grumini?

A: No, va via tutto! Seppure ti dovessi ritrovare in una situazione di estremo disagio dove non la puoi lavare, la svuoti nel gabinetto e te la rimetti. Poi ti lavi le mani e fine. Sicuramente non è meno igienico che rinfilarsi le mutande con l’assorbente che avevi già. Lì si che ci sono i grumini e molto di più.

I: Ma come capisci quando è piena?

A: Quello purtroppo non lo capisci. Te ne devi solo ricordare ogni tanto.

I: E non fuoriesce quando diventa troppo piena?

A: Sinceramente io ho utilizzato i salva slip le prime volte che la mettevo, per sicurezza. E in realtà il primo giorno li utilizzo ancora perché ho un flusso molto abbondante. Comunque, non mi è mai capitato che fuori uscisse.



Il problema è se la metti male, piuttosto, ma quello ci prendi semplicemente la mano, come i Tampax.


F: Io però ho un’amica che ce l’ha da un po’ di tempo e comunque ha difficoltà, e spesso qualcosa fuoriesce. Te quindi come fai, senza nemmeno il gambino, a metterla e toglierla così facilmente senza fare casini?

A: Il punto è che non andrebbe proprio tirata dal gambino perché fa un male cane ed è un sottovuoto, quindi è come tirare una ventosa che è attaccata all’interno della tua vagina. Le prime volte per alcune donne può essere davvero difficile, come con gli assorbenti interni, ripeto, però non scoraggiatevi e trovate il vostro modo di infilarla ed estrarla correttamente.

Comunque, la coppetta si adatta a voi e se fate due passi o vi muovete un po’, lei si aggiusta. Ogni vagina è diversa e non è che per tutte vada infilata dritta nel buco, magari per voi funziona meglio se un po’ obliqua.


> Donne e Sex Appeal: Do's & Don'ts

> Workout casalinghi che non ispirano il suicidio

N: Okay, ho capito che non è usa e getta, però ad una certa la dovrai cambiare! Dopo quanto?

A: C’è gente che l’ha cambiata anche dopo 10 anni... Essendo silicone chirurgico si sterilizza nell’acqua bollita quindi è molto semplice da tenere pulita e non rovinarla per un lungo periodo.

[ridono, dicono che i grandi amanti dell’ambiente ci fanno anche la pasta poi. O il tè.]

A: No, comunque semplicemente la lavi prima di bollirla il meglio che puoi e poi la butti in pentola.

[ridono di nuovo, ora vogliono fare una raccolta di sangue delle coppette per i film splatter.]

V: Ma se sei fuori con un ragazzo e iniziate… a fare delle cose. Lui la sente? E tu? Glielo devi dire?

A: Tu cosa faresti se avessi un tampax?

V: Boh me ne frego finche non si arriva proprio al dunque..

A: Eh, fai esattamente lo stesso.



F: Hai mai provato a fare sesso con la coppetta?

A: NO! Sconsigliatissimo! Non lo fate.

B: Ma dopo un po’ si macchia?

A: Assolutamente no, il silicone chirurgico non si macchia.

V: Ultima domanda, quanto costa?

A: Io ho comprato quella migliore che ha vinto il premio per l’antiallergico dell’OrganiCup che costa 24 euro però trovate tantissime promozioni quindi vi consiglio di guardare sul sito. Sennò ci sono anche ottime coppette su Amazon a 12 euro.

I: Per concludere, qualche consiglio finale per le più disagiate?

A: Io dico semplicemente 10/10, è una cosa che rispetta l’ambiente e costa pochissimo. Una volta imparato vi cambierà la vita. E alla peggio guardatevi un video tutorial, ci sono davvero.



#girlpower #domandeerisposte #istruzione #umani #lifestyle #interviste


ABOUT               JOBS              SUBSCRIBE             CONTACTS

  • Facebook
  • Pinterest
  • Instagram

© Humangerie LLC