• Humangerie Team

Anche gli uomini hanno il PMS: si chiama Irritable Male Syndrome

Come le donne, anche gli uomini soffrono di cambiamenti ormonali. Alcuni esperti dicono che questi sbalzi di ormoni possano causare sintomi simili a quelli che avvengono alle donne durante la sindrome premestruale.



Le mestruazioni e i cambiamenti ormonali di una donna sono il risultato del suo ciclo riproduttivo naturale, afferma la terapista sessuale Janet Brito. “I cambiamenti ormonali che subisce una donna sono la preparazione ad un possibile concepimento. Gli uomini [cisgender] non soffrono il ciclo di produzione di ovociti, né hanno un utero che si inspessisce per prepararsi ad un ovulo fecondato. E se il concepimento non si verifica, non hanno un rivestimento uterino che verrà rilasciato dal corpo come sangue attraverso la vagina, che è ciò che viene definito un ciclo mestruale o mestruazione ".


In questo senso, gli uomini non hanno il ciclo.

I sintomi di queste fluttuazioni ormonali, che possono condividere alcune somiglianze con i sintomi della sindrome premestruale, è quello che intendiamo per "cicli maschili" di qualsiasi uomo.


La verità è che gli uomini sono guidati dagli ormoni tanto quanto le donne.


Il Dr. Jed Diamond, autore del libro Irritable Male Syndrome, ci spiega che:

  1. Il testosterone maschile varia ogni giorno, aumentando e scendendo quattro o cinque volte all'ora

  2. Ci sono cicli giornalieri in cui il testosterone è più alto al mattino e più basso di notte

  3. Gli uomini hanno un ciclo ormonale mensile che è unico per ogni uomo, ma gli uomini possono effettivamente monitorare i loro stati d'animo e riconoscere che sono correlati ai cambiamenti ormonali durante il mese

  4. I livelli di testosterone hanno anche cicli stagionali con livelli più alti a novembre e più bassi ad aprile

  5. Siamo tutti più o meno a conoscenza dei cicli ormonali maschili durante l'adolescenza, ma anche gli uomini tra i 40 e i 55 anni hanno un ciclo ormonale che esperti definiscono come menopausa maschile o andropausa

  6. Infine, ci sono cambiamenti ormonali negli uomini che contribuiscono all'IMS, legati allo stress nella vita di un uomo


> Uomini vs. donne: le paure segrete (e assurde) che i due sessi non dicono


Quindi... Cos'è l'Irritable Male Syndrome?


Ma allora, cos'è esattamente che rende un uomo lunatico e scontroso durante un certo periodo del mese?


Secondo la National Center for Biotechnology Information:

"La sindrome irritabile maschile (IMS) è uno stato comportamentale di nervosismo, irritabilità, letargia e depressione che si verifica nei mammiferi maschi adulti a seguito della sospensione del testosterone".

Ci sono una serie di ragioni che causano questi cambiamenti d'umore, ma la più semplice è lo sbalzo dei livelli di testosterone, seguito da un forte aumento di livelli di stress. In effetti, anche le più piccole mutazioni nella dieta e cambiamenti biochimici possono rendere gli uomini davvero scontrosi e arrabbiati.


I fattori che possono influenzare i livelli ormonali includono:

  • Età (i livelli di testosterone di un uomo iniziano a diminuire già all'età di 30 anni)

  • Stress

  • Cambiamenti nella dieta o nel peso

  • Malattie varie

  • Mancanza di sonno

  • Problemi alimentari

In secondo luogo, i livelli di testosterone negli uomini diminuiscono man mano che invecchiano, il che può anche essere collegato ad un loro malumore interiore. Tuttavia, l'aspetto più interessante della Irritable Male Syndrome è che può essere provocata dalla sindrome premestruale di una donna. Esperti notano che durante i cambiamenti ormonali delle donne, gli uomini diventano più inclini a soffrire di irritabilità, bassa autostima e ansia causati da questi sbalzi ormonali.



Quando dovresti iniziare a preoccuparti?


Purtroppo, la maggior parte di noi non collega affatto gli uomini agli ormoni. Quindi, questi scoppi di irritabilità non sono identificati per quello che sono realmente e possono essere facilmente fraintesi. Se ritieni che il tuo ragazzo possa provare tutte le emozioni a cui sei sottoposto durante la sindrome premestruale, comprese le voglie irritanti per qualcosa di specifico e si sta trasformando in un mostro del PMS, la prima cosa che dovresti fare è parlare con lui. Parla con lui dei suoi sentimenti e cerca di scoprire la causa principale delle sue preoccupazioni e del suo malumore. Se sembra che le cose stiano sfuggendo di mano, è consigliabile consultare anche un medico. A volte, tutto ciò che serve è un cambiamento nella dieta, farmaci per controllare i livelli ormonali o semplicemente una pausa da tutto lo stress per sentirsi di nuovo bene. A fine della giornata, dai un po' di tregua agli uomini nella tua vita ora che sai che anche loro stanno combattendo i sintomi della sindrome premestruale e magari ogni tanto portagli anche una vaschetta del loro gelato preferito o una tavoletta di cioccolata da condividere assieme.



Leggi anche:


> Come liberarsi dallo stress e rilassarsi

> Come uscire da un bad mood? Consigli e tecniche utili

#consigli #riflessioni #esperienzedivita #umani

ABOUT               JOBS              SUBSCRIBE             CONTACTS

  • Facebook
  • Pinterest
  • Instagram

© Humangerie LLC