• Humangerie Team

Guida infallibile per una 'one night stand' come si deve

Si potrebbe rivelare un flop, come la notte di sesso più bella tua vita. Per alcuni è inconcepibile, per altri all'ordine del giorno. Qualunque siano le tue abitudini lasciarsi andare è fondamentale qualche volta, e per questo abbiamo creato una guida per la salvaguardia del meraviglioso sesso casuale.



Sei al bar, sono le undici di sera. Il ragazzo/a che stavi puntando da un po’ si avvicina. Ora dovresti assolutamente dire qualcosa senza sembrare disperato, ma nemmeno troppo distaccato. Pensi, pensi e ripensi, nel frattempo dall’altro lato tutto ciò che vedono è un sorriso a trentadue denti a metà tra ‘mi scappa la cacca’ e ‘sto per vomitarti addosso l’ultimo shottino.’ Calma. Approcciare qualcuno non è così difficile e a volte la vulnerabilità ripaga: siete due sconosciuti che forse tra tre ore si vedranno nudi senza nemmeno sapere il nome l’uno dell’altro. Farsi una risata imbarazzata va bene.


Ma andiamo passo passo.


Una cosa da una notte può essere infinitamente complicata (e a volte traumatica) se affrontata nel modo sbagliato, ma anche incredibilmente divertente e appagante se fatta nel modo giusto.


Che tu non l’abbia mai fatto, che tutte le tue scopate di una notte siano state un flop, o se semplicemente vuoi confrontare le tue abitudini con quelle di qualcun altro, abbiamo sfilato una lista di punti fondamentali per la salvaguardia del meraviglioso sesso casuale.


Come rompere il ghiaccio

Che sia un flirt da bar o un incontro al buio di Tinder la parte più difficile è sicuramente l’approccio iniziale. Il contesto migliore per una one night stand è sicuramente il bar, e sicuramente non prima di una certa ora: parliamo di una sveltina non di una storia d’amore che durerà in eterno quindi vedete di non ritrovarvi alle dieci di sera già annoiati l’uno dell’altro. Non si tratta di grandi e profonde conversazioni qui, quindi consideriamo le 23 come un giusto orario per iniziare l’approccio.


Ora vi state guardando, e dovreste dire qualcosa... cosa si può fare senza sembrare dei totali idioti?



  1. Evita gli small talk: a nessuno interessa com’è il tempo. Devi risultare più divertente di quello che il tuo flirt stava facendo precedentemente, sennò perché dovrebbe sprecare la serata a parlare con te?

  2. Evita di offrire subito un drink (specialmente per gli uomini): una ragazza interessata è molto probabile che scappi perché sembrerai ‘quel tipo di uomo’ e gliela farai scendere all’istante. Una che lo accetterà al volo, invece, probabilmente lo farà solo per la bevuta gratis e se la darà a gambe due secondi dopo.

  3. Dì qualcosa di buffo o fai un commento su qualcosa di divertente intorno a te: creare complicità è sempre importante e se avete lo stesso senso dell’umorismo vi piacerete all’istante.

  4. Evita frasi come ‘che begl'occhi che hai’: la risposta probabilmente sarà grazie, e fine. Cerca piuttosto di dire qualcosa che comporti un continuo di conversazione.

  5. Nota il linguaggio del corpo: braccia serrate o occhi al cielo non ti faranno andare da nessuna parte. Sii sciolto e guarda dritto negli occhi.

  6. Non fare l’ubricone/a: tutti abbiamo bisogno di un po’ di coraggio liquido, ma essere ubriachi marci non è così divertente o appealing. L’occhio mezzo chiuso ce lo possiamo tenere per la mattina dopo, quindi opta per una birra piuttosto che un whiskey liscio per il primo approccio.



> 5 Trucchi per bere (tanto alcol) in modo (un po più) sano



In generale, sii sicuro di te, ma fatti anche una risata, siete due umani che probabilmente stanno per vedersi nudi, non c’è niente di strano ad essere un po’ imbarazzati.


E poi?


Una volta rotto il ghiaccio potete continuare la conversazione anche cose più banali come ‘Che lavoro fai?’ o ‘Cosa studi?’ va bene, nessuno ti vieta di mostrare un po’ di sano interesse.


Ora offri un drink, ordina qualcosa di strano o ricercato che fa sempre colpo. O se sei troppo povero/a prendi due vini della casa e ridici sopra. L’importante è essere naturali e fare ciò che ti mette a tuo agio. La sensazione sarà poi reciproca, lo sforzo in questi casi non ripaga.



A una certa però, devi rendere ovvio l’ovvio, o resterete chiusi in quel bar per sempre. Sicuramente evita il ‘Vuoi andare a farti una scopata a casa mia?’, ma punta un po’ più al ‘Ti va di andare a fare un giro?’, o ‘Usciamo di qui?’. Giusto per mantenere un po' di mistero - già è strano di per sé, non lo rendete ancora più disagiante.


Se la risposta è no, pace, non insistete che non c’è niente di peggio. Se è sì, passiamo al prossimo punto.



> Alcol afrodisiaco o semplice disinibitore? La verità sulla relazione tra alcol e sesso.



Il viaggio verso casa

Per chi non fa parte dei one night stander usuali, questo fatidico viaggio verso casa sembra un viaggio per il Messico. Come si fa ad arrivare fino a casa senza ammazzare l’atmosfera?


Se non possedete un mezzo, o non potete camminare, chiamate un taxi. Se hai l'ansia di uccidere l’atmosfera (già effimera di per sé) durante il tragitto non osare prendere un autobus, mai. Credo non ci sia turn off peggiore di salire su un mezzo pubblico con la libido alle stelle, la folla sbronza e puzzolente delle 3 del mattino e uno sconosciuto che cerca di pomiciarti tra una frenata e l'altra.


Se possibile, vai a casa tua. Dopo vari esperimenti è stato appurato che il sesso migliore si fa nella propria casa, anche se si ha paura di non riuscire più a liberarsi dell’invasore. Sai già come, dove e come muoverti è un grande aiuto per sentirsi a proprio agio in una situazione così.


Se non si può andare a casa, è complicato. Evitate di fare sesso alle 6 del mattino sul marciapiede o dietro una macchina. Scegliete bene il luogo se non volete essere interrotti dal proprietario del mezzo dietro di voi, dalla torcia di un poliziotto o dagli inquilini del palazzo davanti. Il sesso purtroppo non è libero. Piuttosto andate in un bagno.



In ogni caso, non c'è niente di cui aver paura: se entrambi lo volevate lo vorrete anche una volta arrivati a meno che non fosse solo e solamente grazie (o a causa) del troppo alcol in corpo che ora sta scendendo.



Arrivare al dunque

Ora siete a casa, è l’ora giusta, sei un po’ brillo, ma non troppo, la libido è ancora alta. E ora?


E ora se ancora sei troppo a disagio forse fatti due domande: da qui la strada dovrebbe essere spianata e non dovrebbero esserci troppe domande da farti. Ricordati che non importa dove o con chi sei, puoi dire no in ogni momento e interrompere. Non è che perché sei arrivato fin qui ora devi forzarti ad arrivare fino in fondo.


In ogni caso ecco qualche punto da tenere a mente per evitare di incappare in disastri non voluti o creare situazioni imbarazzati:



  1. Versa un altro drink: non è naturalissimo arrivare a casa e saltarsi direttamente addosso con molte persone, specialmente se si è perfetti sconosciuti. Quindi, se non hai paura di vomitargli addosso o addormentarti sul divano perché hai alzato troppo il gomito, offri o accetta un altro drink, vi farà ritrovare la giusta atmosfera.

  2. Leva il telefono: credo non ci sia niente di più terrificante di rimorchiare qualcuno che sta attaccato al telefono. I vostri amici possono sapere anche la mattina dopo che ce l’avete fatta.

  3. Inventa una scusa in anticipo per poter scappare o mandare via l’altro all’evenienza: anche se è sesso casuale non è sempre facile andare via, quindi mettete in chiaro le cose da subito. "Domani mattina ho un appuntamento, meglio se non resti a dormire", "Domani lavoro e ho tutto a casa, sicuramente dovrò andare". Fallo in modo gentile, ma assicurati di avere una via d’uscita.

  4. Bevi tanta acqua: l’alcol disidrata e il sesso pure, quindi cerca di bere tanta acqua per riprenderti ed evitare la faccia smostrata e la bocca impastata delle 7 del mattino.

  5. Evita di rinchiuderti in una stanza a prepararti per ore mentre quell’altro attende invano: certo che bisogna essere belli e sopratutto puliti, ma arrivati a quel punto a nessuno importa se si ha un pelo di troppo o un capello fuori posto. In più non far sentire l’altro come se ti stessi nascondendo, dovete entrambi sentirvi in un ambiente sicuro e confortevole.


> Guida pratica all'House Bartending



Durante il sesso

Finalmente ce l’avete fatta. E ora lasciati andare, non c’è amore, non c’è pressione. Solo passione.


Parla e non avere paura di dire cosa ti piace: siete due sconosciuti che non leggono nella mente e il vostro obiettivo è lo stesso (e con i sentimenti non c'entra niente) quindi non temere di ferire l'altro se non ti piace. Specialmente se è la prima volta che fai sesso casuale sfrutta questa notte per fare ciò di solito non fai, sperimenta e non preoccuparti di sembrare strano. La cosa bella è proprio trarre qualcosa di nuovo da qualcuno di sconosciuto, non è la persona con cui stai da cinque anni e conosci perfettamente. Scopriti!


Importantissimo però, usa i contraccettivi! Non accettare di fare sesso se l'altro rifiuta: non vuoi né il dubbio della mattina dopo, né una malattia sessuale.


Qui non ci sono altri consigli, divertiti e basta. E se fa schifo smettila e scappa. Non te lo impedisce nessuno.


La mattina dopo

Se non sei scappato a gambe levate alle 5 del mattino, eccoci arrivati al momento in cui l’alcol è sceso, la passione è finita e si vuole solo andare via. Probabilmente sei un mostro ora, e spero per te che almeno ti ricordi il nome della persona accanto a te.



Se sei così fortunato da volerlo rifare, ottimo, niente ti vieta di rimanere per un secondo round e forse sarà più di una one night stand (molto più facile rifare sesso che dover scappare via comunque, te lo assicuro).


Solitamente però, le vostre promesse d’amore eterno vanno in fumo la mattina dopo e la cosa migliore per evitare di incappare nello strano silenzio/colazione offerta non voluta/chiacchiere di cortesia estremamente non sexy, è solo quella di svegliarsi prima e andare via con la scusa del lavoro. Speriamo non sia domenica.


Non forzarti a fare le coccole solo perché non sai cosa dire. L’unico modo per fare funzionare una cosa di una notte è se non ti sforzi di fare niente, solo così non ti ritrovi la mattina dopo a sentirti una schifezza per quello che hai fatto.


Se è stato un flop spero tanto che non ci sia nemmeno arrivato alla mattina, ma nel caso vattene e basta. Lo sapete tutti e due che ha fatto schifo, e se l’altro non lo capisce non merita il tuo rispetto.


Se è andata bene, niente ti vieta invece di dover andare via solo perché queste “sono le regole”. Le mie migliori storie d’amore sono iniziate con one night stand, quindi vai col flow.



> Uomini vs. donne: le paure segrete (e assurde) che i due sessi non dicono



Le ultime parole

Qualcosa andrà detto però prima di andarsene, no? Beh in teoria sì se non si vuole proprio sembrare degli stronzi. Sii cortese ed escitene con un ‘E’ stato bello conoscerti’. Evita di chiedere il numero solo perché ti senti in colpa o in dovere di dire qualcosa, te ne pentirai se non siete sulla stessa lunghezza d’onda.


Accompagna l'altro alla porta, dagli un bacio, dì che è stata una notte fantastica, e basta. Non esagerare se questo è quanto. E' più quello che non dici che quello che dici in queste situazioni, quel piccolo mistero che ti fa mantenere alta l'adrenalina anche mentre torni a casa.




Qualche altro piccolo consiglio:


  1. Non trattenerti solo perché non ti sei depilato o non pensi di essere al tuo top: se qualcuno ha deciso di fare sesso con te non gliene frega più niente. E se lo fa, è un’idiota. Ma è davvero molto, molto raro.

  2. Dì almeno ad un amico dove vai, non si sa mai.

  3. Fallo per le giuste ragioni: se non sei il tipo e quindi lo stai facendo solo per vendetta o per dimostrare qualcosa a qualcuno non ne vale la pena. Il sesso può essere traumatico se non fatto con serenità.

  4. Assicurati che la situazione sia chiara, per entrambe le parti: se pensi già a quando vi sposerete nel momento in cui state iniziando a parlare forse evita. Se fosse davvero solo una cosa di una notte ci potresti rimanere male poi.

  5. Non accettare niente che non ti vada, come fare sesso non protetto o qualsiasi cosa che non ti faccia sentire a tuo agio. Il sesso casuale è bellissimo, ma solo se fatto in modo sereno e veramente libero. Sennò non farlo proprio.

  6. Se la nottata è stata un flop, non farti abbattere e dire che non lo farai mai più: ogni umano è diverso ed è normale che se vai alla cieca potresti incappare in qualcuno di sbagliatissimo per te.


> Ho incontrato l'amore della mia vita su Tinder e ci siamo sposati per un visto


#guida #umani #lifestyle #sessoerelazioni

ABOUT               JOBS              SUBSCRIBE             CONTACTS

  • Facebook
  • Pinterest
  • Instagram

© Humangerie LLC