• Humangerie Team

Il trauma è ereditario: impariamo a rompere il ciclo generazionale

Grazie alle nuove scoperte fatte nel campo dell'epigenetica, molti di noi si stanno ponendo una domanda importante: quali traumi abbiamo ereditato dai nostri genitori? Cosa erediteranno davvero i nostri figli?



Nuovi studi rivelano che gravi traumi infantili e stress precoci nella vita dei genitori sono collegati a tassi di problemi di salute comportamentali più elevati nei figli.


Questo tipo di traumi infantili includono il divorzio o la separazione dei genitori, la morte o l'allontanamento da un genitore, l'abuso emotivo, fisico o sessuale, la violenza domestica, l'esposizione all'abuso di sostanze in famiglia o a una malattia mentale dei genitori.


Quando si verifica un trauma, i nostri corpi attuano un cambiamento fisiologico per gestire meglio lo stress.



Questo cambiamento adattativo viene quindi tramandato a figli e nipoti che si preparano biologicamente per affrontare simili traumi. Questa, è una buona cosa, a meno che i cambiamenti ereditati non creino ulteriore stress.


Se i nostri nonni, per esempio, fossero stati traumatizzati dal vivere in un paese devastato dalla guerra - esplosioni, persone che vengono uccise, il crepitio degli spari nelle vicinanze - potrebbero tramandarci un'istinto di sopravvivenza che diventerebbe parte del nostro carattere - corpo in allerta, riflessi per reagire rapidamente a rumori forti e altre risposte protettive.


Questo 'set di abilità' sarebbe utile, però, se vivessimo anche noi in un paese pervaso dalla guerra. Al contrario, vivendo in un ambiente sicuro, in cui questa eredità non è utile, questo carattere risulta in una costante ipervigilanza che porta a creare scompiglio nei nostri corpi e nella nostra psicologia.


Quindi, ecco la cattiva notizia: sì, il dolore dei nostri genitori e dei nostri nonni - le loro paure, la loro rabbia, i loro stress - possono tutti, inconsapevolmente, diventare nostri. Pochi di noi hanno pensato al legame tra i nostri problemi - la nostra paura inspiegabile, l'ansia e la depressione - e quello che è successo ai nostri familiari in una generazione precedente.


Invece, crediamo di essere noi la fonte del nostro problema, che qualcosa in noi sia sbagliato, rotto, che ci faccia sentire come ci sentiamo.


E non finisce qui. Questi schemi inconsci possono quindi essere trasmessi ai nostri figli, e persino figli dei nostri figli. Cosa potrebbe esserci di più doloroso che vedere i nostri bambini soffrire, sapendo che continuano a sentire il dolore di ciò che abbiamo vissuto noi?


C'è qualche buona notizia? Assolutamente. Ci sono azioni che possiamo intraprendere per aiutare ad interrompere il ciclo.



1. Trova l'origine del dolore e cerca di guarirlo


Cercate di capire dove la relazione con i vostri genitori si è spezzata o interrotta. Non solo con i vostri genitori ma, se avete figli, anche con il vostro partner (per capire anche i suoi di traumi generazionali), con i vostri nonni, bisnonni, chiunque. Quando questi comportamenti si manifestano a causa dei traumi generazionali, è utile capire il loro punto di origine e dei loro antenati.


Il dolore che questi traumi hanno lasciato si trasferiscono molto facilmente ai bambini, la loro innocenza e lealtà li rendono bersagli facili.


I bambini possono inconsciamente portare ciò che è irrisolto tra i genitori a rispecchiarsi nelle loro di relazioni. Oppure, come ci insegna l'epigenetica, possono continuare a rivivere ciò che è rimasto irrisolto loro genitori.



> La salute mentale è un giardino che abbiamo il diritto di curare



2. Scuoti l'albero genealogico e vedi cosa cade


Quali segreti di famiglia sono stati nascosti? Quali storie non sono state raccontate? Quali traumi non sono mai stati completamente guariti?


Può essere importante sapere queste cose, soprattutto se stiamo inconsapevolmente rivivendo elementi di traumi che non ci appartengono.



3. Spiega ai tuoi figli cosa sai dei traumi della tua famiglia


Quando saranno più grandi, racconta ai tuoi figli le cose terribili che ti sono successe e tutto ciò che sai di quello che è successo ai tuoi genitori e ai tuoi nonni. Potrebbero essere i destinatari inconsapevoli dei sentimenti dolorosi del passato.


Spiegare queste tragedie generazionali può diventare di grande sollievo per loro, specialmente se gli aiuta a trovare quella connessione con i loro di problemi. Finalmente potranno capirne le origini attraverso le vostre e storie e quelle dei vostri genitori, e quelli prima di loro.


Se ignoriamo il passato, può tornare a perseguitarci. Se decidiamo di esplorarlo, invece, non ci ritroveremmo sempre a ripeterlo. Il modo di interrompere questo ciclo di sofferenza esiste, quindi, cerchiamo di romperlo in modo da liberare i nostri figli dalle nostre sofferenze.



> Vai a scoprire la nostra ''guida agli umani'' per tante altre interviste esclusive e storie di vita uniche.


#consigli #riflessioni #esperienzedivita #umani #cambiamento

ABOUT               JOBS              SUBSCRIBE             CONTACTS

  • Facebook
  • Pinterest
  • Instagram

© Humangerie LLC