• Humangerie Team

Oltre al semplice alcol e sigarette: ecco il Perique Liqueur de Tabac

Abbiamo già parlato di quanto ci piace fumare sigarette quando beviamo alcol… Oggi andiamo a scoprire una cosa ancora più strana, ovvero, l’alcol infuso al tabacco.


Breve storia del tabacco

I Nativi Americani coltivano e fumano foglie di tabacco da oltre duemila anni, ma gli esploratori Europei non erano al minimamente al corrente dell'esistenza di questa pianta - e infatti non fumavano un bel nulla - prima che non gliela introdussero i Nativi Americani.



Non esiste tanta documentazione scritta prima del 1492 sull’uso del tabacco, ma esperti dicono che la pianta veniva coltivata già nel 1 A.C. nel Nord e Sud America. Quando Cristoforo Colombo e gli altri esploratori riportarono la pianta in Europa non ci volle molto prima che si diffondesse pure in Asia, in India e nel Medio Oriente. La gente pensava che il tabacco avesse delle proprietà medicinali contro le emicranie, contro la peste, per la tosse e per curare il cancro.


Tenendo a mente tutto ciò, non dovrebbe farci troppo strano l’idea di un liquore al tabacco. Eppure… lo è.



Il liquore

Nel 1973, antropologo Claude Lévi-Strauss scrisse nel suo libro che piccole comunità in Colombia, Venezuela ed in Brasile stavano mettendo a mollo le foglie del tabacco dentro al miele per poi farle fermentarle in un drink.


Oggi giorno, i produttori più riconosciuti al mondo del liquore infuso al tabacco provengono dalla distilleria Combier in Francia. Perique Liquer de Tabac viene distillato in modo tale da lasciare zero residui di nicotina una volta imbottigliato. Ciò è reso possibile portando il liquore ad un punto di ebollizione oltre i 220°.


Fatto con un’uva eu-de-vie e lasciato invecchiare in rovere per oltre un anno, questo liquore è dolce, aromatico e molto diverso da qualsiasi cosa che abbiamo mai provato.



Perique Liquer de Tabac viene prodotto con un ceppo di tabacco abbastanza forte, proveniente solo dal St. James Parish in Louisiana. Questo tipo di tabacco è stato coltivato dai nativi per almeno un migliaio di anni prima che ci mettessero mano i colonizzatori circa duecento anni fa.


Durante la produzione del liquore le foglie di tabacco vengono leggermente essiccate e poi impacchettate dentro barili per il whiskey dove i succhi rimanenti dalle foglie vengono lentamente fermentati. Questo gli dà una tonalità terrosa, boscosa con elementi che ricordano la frutta. Uno studio in particolare ha identificato 330 composti aromatici dentro questo processo di fermentazione.



Il Perique Liquer non ha un sapore di tabacco fortissimo e non ha una tostatura delle foglie simile a quello che avrebbe un buon Scotch. Più che altro, ha un sapore molto dolce ed umido, come il tabacco fumato in pipa.


Il tabacco ha vissuto una rinascita grazie alle persone che si stanno nuovamente interessando alla produzione artigianale delle foglie, ma, generalmente, si limita a quello che fumiamo.


Esistono solo due distillerie popolari al mondo che mettono questo tipo di prodotto sul mercato: la distilleria di Combier in Francia e Historias y Sabores che si trova a Mendoza, Argentina.


A parte queste due distillerie, l’uso del tabacco nei cocktails è solitamente limitato ad amari fatti in casa da sigari o all’infusione di tabacco e spezie in spiriti di alta gradazione che troviamo nei menù di certi bar di lusso.


Ad ogni modo, bisogna stare veramente attenti quando si ordina questo genere di cocktail al bar! La produzione di questi distillati necessita di un processo prettamente scientifico che richiede una monitorizzazione particolare per assicurarsi che non rimangano alte dosi di nicotina nel prodotto.



Quindi, la prossima volta che il vostro bartender hipster preferito con il cipollotto in testa vi propone un drink al tabacco, assicuratevi che utilizzi uno di questi prodotti per evitare di lasciare il bar con un senso di nausea terrificante.






Leggi anche:


> E' arrivato il momento di capire perche con l'alcol fumiamo più sigarette

ABOUT               JOBS              SUBSCRIBE             CONTACTS

  • Facebook
  • Pinterest
  • Instagram

© Humangerie LLC