• Humangerie Team

Quarantine friendly diet: 7 ricette per ogni giorno della settimana con lo stesso ingrediente

Uno degli ingredienti più versatili – e che costa pochissimo – è il cavolfiore. Invece di sprecare vediamo come riutilizzare un cavolfiore per tutta la settimana, senza il rischio che stucchi!



1. Cous Cous di cavolfiore

Una delle ricette più semplici e sorprendenti che devi assolutamente provare! Ti basterà frullare il cavolfiore a crudo e il risultato sembrerà un vero e proprio cous cous. Si può condire a piacere e ripassare in padella se si desidera insaporire di più.

2. Hummus di cavolfiore

L’hummus di cavolfiore si prepara esattamente come l’hummus di legumi, ma il sapore sarà una novità deliziosa per il tuo palato. Si devono frullare cavolfiore, olio, sale, pepe, mezzo spicchio di aglio, un goccino d’acqua, tahina, limone e un po’ di cumino - lascio sempre le proporzioni molto generali perché l’hummus va molto a gusti, quindi sperimentate e trovate le dosi giusta per voi!

3. Filetti di cavolfiore

Sono così buoni che diventeranno il tuo nuovo piatto preferito. Si deve semplicemente tagliare il cavolfiore in ‘filetti’ spessi 2/3 centimetri e stendere su una teglia. Incastrarci qualche pezzetto di aglio e condire con olio, sale grosso e pepe. Infornare a 200 gradi finché non risultano praticamente cotti e poi lasciare e qualche minuto sotto il grill.

Consiglio : stanno benissimo accompagnati da qualche salsina! Si può fare seguendo le linee guida dell’hummus con qualsiasi cosa: carote (ottimo), piselli, ceci, lenticchie, fave etc. o accompagnato a della semplice tahina.

4. Base per la pizza

Se anche te sei a dieta durante questa quarantena puoi provare la pizza con la base di cavolfiore! Il sapore non sarà mai lo stesso, ma è leggerissima, il che la rende anche buonissima… Per prepararla bisogna frullare il cavolfiore e poi passarlo in padella per asciugarlo. In una ciotola si sbatte un paio di uova con parmigiano, sale, pepe e origano e si uniscono i due composti.

Infine bisogna stendere la pasta su una teglia a mo' di pizza e infornare per 15/20 min a 200°.

La base sarà cotta e pronta ad essere farcita e rinfornata per qualche minuto.

5. Finto cavolfiore tandoori

Dico finto perché andremo ad usare tutto tranne che il tandoori, ma se ce l’avete ben venga!


Per preparare il cavolfiore tandoori dovrete mettere a marinare dei pezzi di cavolfiore in un composto di yogurt e (tante) spezie - io ho usato tutto quello che avevo: diversi curry, cumino, un goccio di cannella, curcuma, ginger, paprika… e poi aggiungere sale e pepe.


Lasciar marinare una notte - o anche solo qualche ora se si ha fredda - e il giorno dopo stendere direttamente sulla teglia con tutto il suo sugo. Infornare a 200° gradi e quando il cavolfiore sarà praticamente cotto mettere sotto il grill per qualche minuto.

Cosiglio : questa ricetta è perfetta da accompagnare a del pollo preparato con lo stesso procedimento oppure a del riso basmati in bianco.

6. Rosti di cavolfiore

Per il rosti di cavolfiore vi basterà grattugiare o tritare un cavolfiore e aggiungete sale, pepe, olio, aglio, basilico, se si ha erba cipollina, parmigiano e uovo. Amalgamare gli ingredienti in maniera uniforme e con le mani formare delle schiacciatine e stendere sulla teglia. Infornare a 180° per una mezz’ora. Se si preferisce la cottura in padella friggere con poco olio finché le schiacciatine risultano dorante e croccanti fuori. Delizioso!


#alimentazione #sano #consigli #guida

ABOUT               JOBS              SUBSCRIBE             CONTACTS

  • Facebook
  • Pinterest
  • Instagram

© Humangerie LLC