• Humangerie Team

Una ragazza etero e una gay si confrontano sul sesso

Abbiamo scoperto come le ragazze gay siano sessualmente più felici ed appagate di quelle etero. Oggi abbiamo approfondito l'argomento esplorando le diverse visioni che abbiamo sul sesso e il modo in cui lo viviamo.


Si potrebbe pensare che due donne, malgrado chi ci sia dall’altra parte, vedano e vivano il sesso in un modo più o meno simile. Invece, non è del tutto vero. Dopo uno dei nostri ultimi sondaggi su "Come le donne della nostra generazione affrontano il sesso" abbiamo scoperto che le donne gay hanno in realtà una vita sessuale molto più soddisfacente ed appagante del di quelle eterosessuali. Perché?

Oggi mi sono personalmente confrontata con una ragazza gay e abbiamo esplorato le differenti visioni che abbiamo sul sesso e il modo in cui ce lo viviamo.

The sexual buffet

B: Una cosa che ho notato è che tra donne non c’è il classico stereotipo del fare sesso, non è che se non mi sfondi la vagina quell’atto non è sesso. Fai quello che ti va quando ti va, mentre tra etero c’è molta più pressione sul ‘doverlo fare’ e specialmente sul venire o meno. Sembra tutto basato su quello. Io non ho mai fatto sesso senza che mia andasse, mentre a me sembra che a voi tante volte non vada, ma lo fate. E l’uomo che non viene a fine rapporto non esiste credo, vero?

I: Ti dirò, anche io non mi mai sforzata a fare sesso e infatti forse ne faccio meno di tante altre mie amiche. Però si, sono d’accordo che questo stereotipo un po’ esiste e ti fanno sentire in difetto se non fai abbastanza sesso, il che è assurdo, e per questo ti sforzi.

Riguardo l’uomo è vero, solitamente non si finisce mai senza che lui venga, ma problema tra gli etero sono forse gli stereotipi legati ai singoli sessi più che al sesso in sé: anche gli uomini hanno problemi sessuali, ma non “non se ne può parlare”. E senza che lui venga l’atto non si conclude, quindi spesso diventa un disagio più per loro che per noi. Servirebbe più comunicazione, libera dagli stigmi e dalle aspettative.

Una cosa che a me fa effetto è come tanti uomini non capiscono se sei venuta o meno. Ci sono in cui non hai orgasmi stratosferici, magari sei venuta 5 volte ma erano mini orgasmi, orgasmi veloci, non so. E ti ritrovi puntualmente a fine sesso che ti chiedono ‘sei venuta?’ ma che cavolo, non ci arrivi? Tra donne succede?

B: Ma come fai a non capire che una donna è venuta? E correggimi se sbaglio, ma se non lo capisci non è venuta! Ma solo banalmente per i movimenti corporei.

I: Sai la scena da film ‘Sei venuta?’ ‘Oh tesoro sono venuta 5 volte’ MA DOV’ERI QUELLE 5 VOLTE? LO STIAMO FACENDO IN DUE O NO? Comunque c’è da puntualizzare anche che secondo me lo sanno, ma sono uomini e vogliono la conferma per sentirsi soddisfatti.



B: Dai questo è quasi tenero, lo trovo perdonabile…

I: Si, ma sai come te la fa scendere [ride]

B: Una prerogativa donna-donna è che io non ho mai avuti dubbi se una sia venuta o meno. Ma forse per gli uomini è una differenza di lunghezze d’onda, hanno uno spazio mentale diverso per pensare alla cosa. E’ tutto veloce un pam pam pam e poi ‘ah com’era, sei venuta?’

Per una donna è tutto molto mentale, non voglio fare stereotipi ma per un uomo è una cosa prettamente fisica, c’è una sorta di routine e quella è. Poi non vuol dire sia sempre o tutto così, però DEVE arrivare al dunque in un modo o nell’altro, anche a costo di morirci.

I: Oddio, non è che siano delle macchinette, sennò non ci faremo più sesso. E’ vero che sono un pochino meno mentali, però anche loro hanno dei sentimenti [ride].

B: Sì, sicuramente, ma tra donna-donna se non ce la fai più trovi quella complicità e dici ‘okay, basta.’ Tra un uomo e una donna, l’uomo non smetterà mai se non ce la fa più, arriverà al limite del suo sudore e respiro per farcela. E quello il cervello te lo fa annullare per forza. Come quando fai sport, soffri, ma il workout lo devi finire.

I: Sì, alcuni arrivano alla fine dell’atto che sembra che abbiano corso una maratona e sicuramente hanno molta meno attenzione per tutto ciò che non comprenda il loro pene a quel punto. Però è anche un nostro problema: non dovremmo fingere l’orgasmo o far finta che ci vada. Quindi tante volte loro ci mettono molto più sforzo di noi e questo è sicuramente uno dei fenomeni più sbagliati che si manifestano nel sesso etero, e anche frequente. Su questo hai ragione. Ci vorrebbe più equilibrio come penso ci sia tra di voi.

Ma tra donne c’è una dinamica passiva-dominatrice? Una che fa più lavoro diciamo?

B: Dipende davvero dalle tue preferenze, la mia è switch. Però in generale è più uno stereotipo del mondo gay maschile ‘Are you a bottom or a top?’. Tra le lesbiche è più una battuta e non ho mai incontrato donna che volesse solo scoparti invece che farsi scopare. Non esiste donna che voglia solo dare piacere senza riceverlo, o almeno io non l’ho mai incontrata.



> Essere lesbica in una piccola realtà come l'Italia: complicato.



I: Ma immagino, che vuol dire...

B: Poi appunto, io non concepisco questo sesso macchinoso che mi sembra ci sia tra gli etero. Io credo che tra donne il sesso sia più variegato, e ora mi spiego: chi ci dice che il sesso sia solo venire? O l’atto di scopare in sé e poi farsi le coccole? Io ho ridimensionato la mia di idea di sesso e il sesso può essere quello che vuoi tu.

Come stereotipo tra uomo-donna c’è questa cosa che l’uomo ti ‘stantuffa’ finché non ha il sudore che cola e te sei lì che ti fai scopare, mentre tra donne ti devi reinventare. Non c’è una regola prestabilita. Non c’è un obiettivo finale. Invece, e correggimi se sbaglio, se alla fine l’uomo non te lo butta da qualche parte e non viene perché te lo sta buttando, è una scopata a metà?

I: Sì, sicuramente se qualcosa non ti entra tra etero non è sesso. Magari è bello, ma non dici che avete fatto sesso. Avete ‘fatto altro’. Diciamo che di base se non ti entra in uno dei due buchi fondamentali non puoi considerarla una scopata.


B: Eh tra donne non è così, ma giustamente non è così.

I: Perché non c’è molto da far entrare?

B: Ma puoi far entrare tutto quello che vuoi, ma è una concezione più variegata.


I: Sì, però a parte le dita il resto solo ‘tools’, è come se un uomo mi penetrasse solo con un dildo. Non sarebbe sesso perché, in un certo modo, non ha fatto entrare “tutto ciò che poteva entrare”. Da donna a donna questo discorso non vale perché quella è parte del “tutto quello che ci potevi far entrare”. Non so se sia un discorso del cavolo o se mi hai capita [ride].

Cioè con ogni genere di sesso se non sei arrivato fino in fondo non lo consideri sesso in un certo senso.

B: Se non hai esaurito le possibilità non è sesso dici? [ride]

I: Boh, forse?

B: Secondo me, appunto, questo non è del tutto vero, però certo che lo stigma esiste. Ma non puoi aver voglia di fare sempre la stessa cosa. Ma come fate? La ripetitività di voi etero mi ammazza. ‘Cicci hai voglia?’ ‘Ma si dai’ ‘Pum pum pum’. Fine. Domani stessa cosa. Piglia male.

Tra donne è bello perché non c’è un menù fisso, non ci sono aspettative secondo ciò che deve succedere. Non mi sento in difetto se lei non mi ha ficcato due dita su.


I: Sei troppo drastica, non è che ci sia una routine così demoralizzante sennò saremmo tutti sempre frustrati! E’ vero che una sorta di menù fisso ed un obiettivo c’è, ma alla fine dai, quello vale per tutti. Anzi, tutti cercano di rompere ‘la routine’ e stai davvero bene con qualcuno quando riesci a romperla o a non sentirla come tale.


Il sesso è bellissimo, ma magari tra etero hai più possibilità che vada male perché c'è più possibilità di non volere le stesse cose. Te quindi credi che le donne gay siano davvero sessualmente più tranquille, meno frustrate?

B: Macché no, non credo di aver mai incontrato nessuno totalmente apposto riguardo sé stesso o alla sessualità. Ogni essere umano ha dei disagi. Etero o gay che sia il problema della fiducia, della pressione sociale, c’è sempre e comunque, solo che tra di noi abbiamo più complicità che in una coppia etero, secondo me.

I: Sì probabile, infatti un discorso che a me fa sempre molto effetto sulla nostra sessualità è che vedi tutte queste donne felicemente fidanzate da anni e dai per scontato che abbiamo una vita sessuale felice ed appagante, specialmente perché ‘devono’ farlo tutti i giorni, E invece no! Scopro puntualmente che metà di loro nemmeno viene… tra lesbiche com’è?

B: Ma allora che fai sesso a fare! Qui poi mi contraddico, non intendo quello, però come fai a farlo tutti i giorni senza sentirti soddisfatto o fingendo di continuo? Noi non abbiamo davvero di questi problemi ed è per quello che secondo me tante donne etero che poi fanno sesso con donne godono tantissimo.

I: Ma lo so, studi scientifici hanno appurato che le donne gay sono le più felici sessualmente e noi le più frustrate. Alcune donne sono forti, sicure di sé, eppure il sesso non lo vivono minimamente con leggerezza e spensieratezza. E’ bello che ci sia almeno una fazione di donne che riesce ad avere una sana sessualità.



> Perché l'uomo maturo è più attraente dei ragazzini? Pro e contro dell'age-gap


B: Io per concludere direi che fare tanto sesso non vuol dire stare bene sessualmente e fare poco sesso non vuol dire essere sessualmente frustrati. Etero o gay che sia io credo che la base sia la complicità, che appunto tra donna-donna è maggiore, per ovvi motivi.

I: Sì, può essere. Non sono d’accordo sul fatto che il sesso etero sia per forza macchinoso, ma sicuramente condivido il fatto che noi non abbiamo una sana comunicazione sulla sessualità. Siamo un po’ troppo stereotipati e ci sforziamo in continuo a cercare di far vedere che stiamo bene, piuttosto che parlare apertamente dei problemi o di quello che non ci va. Negli etero ci vorrebbe più equilibrio, sia da parte delle donne, che non dovrebbero aver paura di parlare, ma pure da parte degli uomini che forse sono quasi peggio, solo che non possono fingere quindi si sforzano di fare e basta.



> Vai a scoprire la nostra sezione ''sesso e relazioni'' per confrontarti, svelare dubbi, e spesso farti anche una risata.

Hai qualche domanda? Vuoi condividere la tua storia? Contattaci!


#consigli #giovani #riflessioni #sessi #sessoerelazioni #lifestyle

ABOUT               JOBS              SUBSCRIBE             CONTACTS

  • Facebook
  • Pinterest
  • Instagram

© Humangerie LLC